giovedì 22 giugno 2017

TAGLIATELLE SALSICCIA, MELANZANE, PANNA E ZAFFERANO


Ingredienti Tagliatelle 2 salsicce 2 melanzane 1cipolla 100 gr di panna Peperoncino 1/2 bicchiere di vino bianco 1 bustina di zafferano
Far rosolare la cipolla con un po di olio. Aggiungere la salsiccia sbriciolata e far rosolare; toglierla e metterla da parte. Nella stessa padella aggiungere un altro poco di olio, le melanzane a dadini ed il peperoncino. Far cuocere a fuoco dolce e portare quasi a cottura. Aggiungere la salsiccia, un po di sale ed il vino. Far sfumare e aggiungere la panna e lo zafferano e portare a cottura. Unire la pasta con un po della sua acqua di cottura e amalgamare volendo con del formaggio grattugiato.

fonte Le ricette di EMY

TROFIE FRESCHE CON ZUCCHINE E PORCINI


Ingredienti x 4 2 zucchine 150 gr di funghi porcini o misti 1 spicchio d'aglio Sale e pepe
Pasta a piacere ( io ho usato le trofie fresche ) Parmigiano grattugiato Tagliare le zucchine in tre parti e poi a bastoncini. Far scaldare l'olio in una padella e rosolare le zucchine. Aggiungere i funghi e far insaporire. Aggiustare di sale e pepe. Unire l aglio e portare a cottura. Lessare la pasta ed unirla al dente al condimento e far saltare. Spolverizzare con il parmigiano e servire.
 Buon appetito! !!!

fonte Le ricette di EMY

FUSILLI CON SALSICCIA E FUNGHI PORCINI


Ingredienti per 4 persone: Pasta fresca tipo fusilli 300 gr di funghi porcini 300 gr di pomodori maturi 250 gr di salsiccia 1 cipollotto 1 carota Vino bianco secco Grana grattugiato Sale e pepe Olio extravergine
Tagliare i funghi a fettine. Tritare il cipollotto e la carota e farli ammorbidire in una padella insieme a qualche cucchiaio di olio. Unire la salsiccia senza pelle e a pezzetti e far rosolare leggermente. Unire i funghi e far insaporire. Spruzzare con il vino bianco e far evaporare. Una volta evaporato il vino, aggiungere il pomodoro e regolare di sale e pepe. Abbassare la fiamma e continuare la cottura a tegame coperto finché la salsa non sarà cotta. In caso ne fosse bisogno, bagnare di tanto in tanto con un po' di acqua o di brodo caldo. Lessare la pasta, scolarla al dente e condirla con il sugo ben caldo e spolverizzare con del formaggio grattugiato e servire.
 Buon appetito!!!!

fonte Le ricette di EMY

TIMBALLO DI MACCHERONI


Ingredienti per 4 persone : 300 gr di maccheroni 2 melanzane 1 cipollina 1 spicchio d'aglio Passata di pomodoro Basilico 200 gr di caciocavallo o scamorza sale e pepe
Affettare le melanzane, se necessario salarle e farle riposare in un colapasta. Far appassire in 2 cucchiai di olio la cipolla e l'aglio. Unire il pomodoro,il basilico, sale e pepe e cuocere per 10 minuti a fuoco dolce e mettere da parte. Strizzare e asciugare le melanzane. Grigliarle lasciandole morbide. Grattugiare il caciocavallo o tagliare la scamorza a dadini. Lessare la pasta al dente, scolarla, condirla con un cucchiaio d'olio, il caciocavallo o la scamorza e metà del pomodoro. Ungere con l' olio uno stampo e foderarlo con le fette di melanzana. Accendere il forno a 200 *.
Versare la pasta, livellarla e ricoprirla con altre fette di melanzana. Cuocere in forno per 20 minuti, fare riposare per 5 minuti, sformare sul piatto da portata, completare con la salsa tenuta da parte. IL TRUCCO : Prima di mettere le melanzane, rivestire bene lo stampo con un foglio di alluminio, così sarà più facile sformare il timballo. PIÙ LEGGERO : Sì può sostituire il caciocavallo o la scamorza con ricotta magra mescolata a una cucchiaiata di parmigiano grattugiato.
Buon appetito! !!!

fonte Le ricette di EMY

ANELLO DI RISO E VERDURE


Ingredienti : Verdure a piacere ( io ho messo zucchine, peperoni gialli,zucca, carote, cipolle e un po ' di sedano.) Riso Olio extravergine d'oliva Sale e pepe Formaggio grattugiato 2 uova
Fare rosolare il sedano, la cipolla e le carote, lasciandone qualcuna da tagliare a rondelle. Unire subito dopo tutte le altre verdure tagliate più o meno della stessa grandezza. Farle cuocere lasciandole croccanti, salare, pepare e farle intiepidire. Cuocere il riso, lasciarlo al dente e farlo raffreddare. Mettere il riso in una terrina, unire le verdure lasciandone qualche cucchiaiata da parte,un po 'di formaggio grattugiato, le uova e amalgamare il tutto. Oleare uno stampo a ciambella e unire il riso. Mettere in forno caldo a 180* per 10-15 minuti. Togliere dal forno e rovesciarlo dopo qualche minuto su un piatto da portata. Mettere al centro le verdure messe da parte e servire

Buon appetito! !!

fonte Le ricette di EMY

RISOTTO AGLI ASPARAGI


Ingredienti per 2 persone : 1 cipolla media 2 - 3 fette di prosciutto crudo 300-400 gr di asparagi (anche surgelati ) 1/2 bicchiere di vino bianco 200 gr di riso per risotti Brodo vegetale Parmigiano grattugiato Sale e pepe Burro 1 cucchiaio di panna da cucina
Soffriggere la cipolla con una noce di burro. Unire gli asparagi a pezzetti piccoli e far cuocere per qualche minuto. Unire il prosciutto crudo a listarelle , far insaporire e sfumare con il vino. Salare e pepare. Unire il riso e farlo tostare qualche minuto. Aggiungere il brodo vegetale e portare a cottura. Aggiustare di sale e togliere dal fuoco. Unire il cucchiaio di panna e il parmigiano grattugiato. Far riposare due minuti e servire.
 Buon appetito! !!

fonte Le ricette di EMY

SANDWICH DI MELANZANE FRITTE


Ingredienti x 2 persone : 1 melanzana di medie dimensioni 1 cipolla bianca Brodo vegetale o acqua calda Sale e pepe 1 uovo 1 cucchiaio di latte Pangrattato 100 gr di provolone o scamorza Farina Olio per friggere
Affettare la melanzana nello spessore di mezzo centimetro cercando di ottenere circa 12 fette. Affettare la cipolla finemente e farla rosolare con l'olio a fiamma vivace per 2-3 minuti, appena diventa bella lucida, unire un mestolo di brodo caldo O di acqua, un pizzico di sale, un po' di pepe, abbassare la fiamma, coprire e cuocere per 10 minuti, aggiungere se necessario altro brodo o acqua se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo. Sbattere l' uovo in un piatto assieme al latte, un pizzico di sale e pepe. Grattugiare il provolone o tagliare finemente la scamorza. Passare meta' delle fette di melanzana nella farina e metterle da parte. Disporre sulle melanzane le cipolle e quindi il provolone o la scamorza.
Passare le restanti fette nella farina ed usarle per coprire quelle farcite. Premere bene con le mani per combattere i sandwich, quindi passarli nell'uovo e nel pangrattato. Far molta attenzione e passare due volte i bordi. Far scaldare abbondante olio e quando è ben caldo tuffarvi i sandwich. Metterne pochi alla volta per non diminuire la temperatura. Quando la superficie della panatura risulterà ben dorata, scolarle i sandwich e asciugarli su carta assorbente. Regolare di sale e servire.
 Buon appetito!!!!

fonte Le ricette di EMY

MEZZE MANICHE FUNGHI E SALSICCIA


Ingredienti: Mezze maniche rigate 200 gr di funghi champignon 2 salsicce fresche 1 pomodoro San Marzano spellato 1 spicchio d'aglio Mezzo peperoncino
Tagliare i funghi a fettine. In una larga padella mettere l' olio d'oliva, lo spicchio d'aglio ed il peperoncino e far rosolare a fuoco lento. Aggiungere i funghi girandoli spesso e salare. Quando saranno a metà cottura aggiungere le salsicce spellate e sbriciolate. Appena la salsiccia sarà rosolata unire il pomodoro. A fine cottura togliere l'aglio e aggiustare di sale. Lessare la pasta e scolarla al dente e farla mantecare nella padella con il condimento.
Buon appetito! !!

fonte Le ricette di EMY

ROTOLO DI LATTUGA RIPIENO.


Ingredienti per 4 persone : 1 cespo di lattuga 4-5 fette di prosciutto crudo 1 mozzarella piccola 3-4 fette di prosciutto cotto besciamella formaggio grattugiato
Immergere 10-12 foglie di lattuga in acqua bollente per alcuni secondi per farle ammorbidire. Metterle in acqua fredda e subito dopo su un canovaccio ad asciugare. Prendere un foglio di carta da forno e formare un rettangolo con le foglie di lattuga ( la grandezza a vostro piacere ). Mettere sulla lattuga le fettine di prosciutto crudo, ma mozzarella a dadini e le fette di prosciutto cotto. Chiudere il tutto formando un rotolo aiutandovi con la carta forno. Mettere il rotolo in una teglia, coprirlo con la besciamella e il formaggio grattugiato. Infornare in forno caldo a 180* per circa 20 minuti.
Buon appetito! !!!!

fonte Le ricette di EMY

LUMACHE CON MELANZANE E RICOTTA


Ingredienti per 4 persone : 1-2 melanzane Sale e pepe 1 cipolla 400 gr di pomodori freschi o pelati Olio extravergine d'oliva 1 spicchio d'aglio Pasta lumache rigate 100 gr di ricotta
Tagliare le melanzane a dadini. Sbucciare e tritare la cipolla. Pelare i pomodori, privarli dei semi e schiacciarli con la forchetta. Scaldare l'olio in una padella a fuoco basso e far dorare la cipolla. Unire le melanzane e far cuocere per 20 minuti. Aggiungere l' aglio e i pomodori e lasciare cuocere a fuoco basso per altri 20 minuti. Regolare di sale e pepe. Cuocere la pasta e condirla con il sugo. Aggiungere la ricotta a fiocchetti e servire subito.
 Buon appetito! !!

fonte Le ricette di EMY

CORTECCE CON FUNGHI PORCINI E SALSICCIA


Ingredienti per 4 persone 500 gr di cortecce fresche 250 gr di porcini freschi o surgelati 3 salsicce 2 cucchiai di panna da cucina Aglio Sale e pepe Parmigiano grattugiato
Far rosolare i porcini con l'aglio e salare leggermente. Nel frattempo far rosolare anche la salsiccia sbriciolata in un'altra padella con un filo d'olio. Aggiungerla nella padella dei porcini e far insaporire per pochi minuti. Cuocere la pasta e unirla ai funghi con la panna e un po' d'acqua di cottura. Servire con abbondante Parmigiano grattugiato.

fonte Le ricette di EMY

TROFIE CON FONDUTA AI FUNGHI PORCINI


Trofie fresche 400 gr di funghi porcini 200 gr di fontina 50 gr di burro 1confezione di panna da cucina Sale e pepe
Tagliate la fontina a cubetti. Pulire I funghi e tagliarli a fettine non troppo sottili. In una padella fate fondere il burro e rosolatevi i funghi per 7-8 minuti. Unitevi i cubetti di fontina, la panna, il sale, il pepe e lasciate cuocere mescolando fino a quando il formaggio si sarà fuso. Lessare le trofie e unirle alla fonduta, mescolare e servire.


fonte Le ricette di EMY

Tagliatelle con funghi porcini


>Ingredienti per 4 persone: 360 g. di tagliatelle all’uovo 100 g. di funghi porcini secchi 1 bicchiere di vino bianco Parmigiano grattugiato o grana q.b. un ciuffo di prezzemolo 2 spicchi d’aglio 1 peperoncino (opzionabile) 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva sale
Procedimento: Riempire una ciotola con dell’acqua a temperatura ambiente e tenervi i funghi porcini secchi in ammollo per una mezzora cambiando due o tre volte l’acqua. Dopo mezz’ora di ammollo, i funghi devono gonfiarsi e riprendere il loro aspetto originario. Versare l’olio in una capiente padella antiaderente e rosolarvi gli spicchi d’aglio schiacciati insieme al peperoncino. Quando son ben rosolati eliminare gli odori ed aggiungervi i funghi porcini. Salate leggermente e saltateli per un minuto in padella a fuoco moderato. Bagnare con il vino e fare evaporare per circa cinque minuti. Abbassare la fiamma, aggiungere un bicchiere dell’acqua e proseguire la cottura per un altro quarto d’ora circa, aggiungendo eventualmente altra acqua se i funghi dovessero asciugarsi troppo. Nel frattempo, lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata e, giunta a cottura, scolarla e versarla nella padella con il condimento preparato. Aggiungete una spolverata di parmigiano grattugiato, il prezzemolo precedentemente tritato e, se occorre, un po’ d’acqua di cottura della pasta, e fate saltare per pochi minuti a fuoco vivace per amalgamare bene il tutto e servire.


Fonte WEB

mercoledì 21 giugno 2017

sedanini con totano al pesto di zucchine e mandorle


INGREDIENTI (x2p) -200 gr pasta sedanini - 1 totano -100 gr gamberetti -3 zucchine -olive nere a piacere -mandorle a piacere -prezzemolo -pecorino romano

1) per prima cosa far bollire le zucchine, scolarle (non buttare l'acqua) e lasciarle raffreddare in uno scola-pasta

2) pulire il totano e tagliarlo a rondelle. A piacere la testa ed i tentavoli potrete usarli per decorare il piatto

3)in padella soffriggere aglio, e gambi di prezzemolo. Una volta dorato l'aglio elimanetelo, a piacere. Unire i gamberi e il totano. A fine cottura aggiungere le olive e una manciata di prezzemolo.

 4) PESTO: in un mixer tagliate le zucchine grossolanamente, unire le mandorle, olio,prezzemolo e una grattata di pecorino ( consiglio di non aggiungere molto sale al piatto, il pecorino romano é salato di suo) e frullare senza tritare troppo le mandorle


5) portare ad ebollizione l'acqua delle zucchine, salare e, quando l'acqua bolle, scottare i tentacoli del totano, abbassando ed alzando velocemente fino a vederli ricci. Buttare la pasta.

 6) cottura al dente. Scolare bene e rimettere tutto nella pentola. Unire il pesto e alla fine il sugo. Finire con tanto prezzemolo.

Realizzati Da Wanda Dm

Insalata


Mozzarelle Crudo Pomodori Olio e sale Piatto estivo


Realizzata Da By samy

Pasta con salsiccia e funghi


ingredienti200 gr. salsiccia di maiale 300 gr. funghi porcini freschi 1 cipolla bianca 2 cucchiai olio extravergine d’oliva 1 bicchiere vino bianco secco Prezzemolo 400 gr. pomodori pelati
Soffriggere la cipolla ,aggiungiamo i funghi insieme la salsiccia no condita, Aggiungere un bicchiere di Vino lasciarli cuocere x circa 10minuti , aggiungiamo i pelati cucendo tutto insieme per 20minuti aggiungendo un pizzico di sale , prezzemolo ,e un cucchiaio di olio,

Realizzata Da  By samy

Linguine con le telline


Ingredienti x 4 persone Olio aglio peperoncino a piacere Mezzo bicchiere di vino bianco 500 g di telline Prezzemolo a piacere Sale Un pizzico di pepe a piacere E 400gr di pasta o linguine o vermicelli o spaghetti
Far soffriggere aglio olio e peperoncino,poi calare le telline e farle aprire dopo qualche minuto sfumare con un poco di vino bianco e far evaporare

Calare la pasta e toglierla al dente poi prendere il sugo delle telline e aggiungerlo alle linguine con un pizzico di burro e il prezzemolo tritato ...servire con le telline adagiate sopra... Ottimo x accompagnare una bella falanghina fredda😉 

Realizzata Da Maria Massimo

Peperonata


ingredienti
1cipolla 2peperoni Giallo/rosso 500patate 1melenzana 250 di pomodorini Soffriggere la cipolla
Insieme con peperoni e melanzane tagliate a cubetti ,aggiungere i pomodorini, in una padella, Soffriggere le patate appena tutto è soffritto bene , aggiungerli tutto insieme in una sola padella lasciare cuocere almeno 20minuti ...

Realizzata Da Samyecry Sollima

Pennette con peperoni


2peperoni 1rosso 1giallo Tagliate i peperoni a pezzettini riempite un pentolino con solo acqua , lasciarli cuocere mezz'ora circa Lasciarli raffreddare circa 20min Aggiungere i peperoni nel mix insieme alla panna frullare il tutto Aggiungendo olio
Mettere in una pentola i peperoni con panna frullati e aggiungere un pizzico di sale lasciare cuocere 10minuti E il sugo sarà pronto x la pasta ! Possibilmente mangiarla a pranzo e no a cena ! Realizzata Da by samy buona serata

PASTA MELANZANE E PANCETTA


Ingredienti Pasta a piacere 1-2 melanzane Pancetta a dadini 1 cipolla
Tagliare le melanzane a dadini e farla rosolare con un po di olio. In un'altra padella far rosolare la cipolla e aggiungere la pancetta Appena le melanzane sono pronte unirle alla pancetta e cipolle e farle insaporire. Cuocere la pasta e lasciarla al dente e farla saltare in padella con il condimento.

fonte Le ricette di EMY

TAGLIATELLE AL RAGÙ BIANCO


Ingredienti per 4 persone Aglio Brodo di carne 1cipolla grande Tagliatelle 2 coste di sedano Sale e pepe 250 gr di carne tritata di manzo 150 gr di salsiccia 1/2 bicchiere di vino bianco 1 carota grande 100 gr di pancetta
Mettere l olio in un tegame e fatevi imbiondire l aglio assieme alla cipolla, alla carota e al sedano tritati. Aggiungere il macinato e la salsiccia sbriciolata. Far rosolare a fuoco allegro e poi aggiungere la pancetta. Far soffriggere il tutto per qualche minuto, poi versare il vino e lasciare sfumare. Unire qualche mestolo di brodo, poco sale, il pepe e poi coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per circa un'ora, mescolando e aggiungendo il brodo di tanto in tanto. Lessate la pasta al dente e farla saltare con il ragù.

 Buon Appetito!!!!

fonte Le ricette di EMY

PENNE CON FUNGHI E SALSICCE


Ingredienti per 4 persone Pasta tipo penne Sale Aglio 2 salsicce 1/2 cipolla 200 gr di funghi porcini 1/2 bicchiere di vino bianco 1 peperoncino 4 pomodori pelati o freschi ( io ho usato i datterini ) Formaggio parmigiano grattugiato
Far rosolare l aglio e la cipolla. Unire le salsicce sbriciolate e far rosolare. Unire i funghi e far insaporire. Versare il vino e far evaporare. Unire il peperoncino e i pomodori. Cuocere a fuoco lento finché il sugo si sarà addensato. Prima di salare assaggiare, il sugo potrebbe già essere saporito. Cuocere le penne e scolarle al dente. Farle saltare nel sugo e servire con il formaggio grattugiato.


fonte Le ricette di EMY 

Buon appetito! !!

TAGLIATELLE CON FUNGHI PORCINI


Ingredienti per 4 persone: Pasta fresca tipo tagliatelle 100 gr di funghi porcini 100 ml di panna da cucina 20 gr di funghi porcini secchi 80 ml di vino bianco secco 1 spicchio d'aglio 1 noce di burro Grana grattugiato Sale e pepe Olio d'oliva
Fare ammollare I funghi secchi in acqua tiepida, poi tagliarli a pezzi. Tagliare I funghi freschi a fettine sottili. In una padella capiente versare l olio, il burro e l'aglio. lasciare soffriggere a fuoco basso. Aggiungere i porcini freschi e quelli ammollati e strizzati. Farli saltare su fuoco basso finché avranno assunto una leggera doratura. Insaporire con sale e pepe e irrorare con il vino. Lasciare evaporare. Aggiungere l'acqua impiegata per ammollare i porcini secchi, evitando la terra lasciata sul fondo e portare a cottura. Aggiungere la panna e far cuocere leggermente Cuocere la pasta e farla saltare in padella. Unire il grana grattugiato fuori dal fuoco e servire.

Buon appetito!!

fonte Le ricette di EMY

PASTA FROLLA


Ingredienti per 6 persone - per circa 1100 gr di pasta : 250 gr di burro 1 bustina di vanillina oppure la scorza grattugiata di 1 limone 500 gr di farina 200 gr di zucchero al velo 4 tuorli 1 pizzico di sale
Preparazione : Mettere la farina, un pizzico di sale ed il burro appena tolto dal frigo, nel mixer e frullare il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso e farinoso. Quindi, formare con il composto ottenuto la classica fontana, versare al centro i tuorli, lo zucchero al velo, la vanillina o la scorza grattugiata del limone: amalgamare velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico. Formare con l'impasto ottenuto una palla, avvolgerla con della pellicola trasparente e mettere il tutto a riposare in frigo per almeno mezz'ora. Passata la mezz'ora, la pasta frolla sarà pronta per essere stesa ed utilizzata.

 Buon appetito! !
!
Consiglio : Per una riuscita ancora migliore della vostra pasta frolla, utilizzare una farina povera di glutine che renderà l'impasto più elastico e meno incline alla rottura e allo sbriciolamento. Se la frolla dovesse impazzire, ovvero durante la lavorazione si sbriciola, basterà aggiungere all'impasto un po ' d'acqua fredda o mezzo albume per recuperarla e renderla più elastica.

Curiosità : Nella maggior parte delle ricette, sia su siti che su libri di cucina, c'è scritto che la pasta frolla va preparata con il burro tenuto a temperatura ambiente. Diffidare da questa notizia perché la miglior pasta frolla si ottiene utilizzando il burro freddo appena tolto dal frigo.

fonte Le ricette di EMY

VIENNETTA


Ingredienti per 8 persone : 3 albumi 250 ml di panna da montare 1 bustina di vanillina 50 gr di zucchero a velo Granella di nocciole 250 gr di cioccolato fondente
Preparazione : Montare gli albumi a neve fermissima, una volta montati, aggiungere una bustina di vanillina e lo zucchero a velo. A parte, montare la panna per dolci. Unire i due composti formando un 'unica crema, mescolando dolcemente per non far smontare il composto. Mettere in frigo. Nel frattempo sciogliere 150 gr di cioccolato fondente a fiamma bassa in un pentolino antiaderente. Far intiepidire. Stendere in uno stampo da plum cake un primo strato di crema agli albumi. Far cadere meta' del cioccolato fuso sulla crema e spolverizzare con un po ' di granella di nocciole e mettere in freezer per far indurire il cioccolato. Una volta indurito il cioccolato coprire con un altro strato di crema e un altro di cioccolato fino a chiudere con uno strato di crema. (Totale 3 strati di crema e 2 di cioccolato ). Mettere la viennetta in freezer per 3 ore almeno. Con un coltello, staccare la viennetta dai bordi, capovolgerla su un piatto da portata e decorarla con il restante cioccolato fondente fuso e intiepidito. Mettere in frigo per alcuni minuti solo per far rassodare il cioccolato.

 Buon appetito! !
Il consiglio : Se la viennetta non dovesse staccarsi dai bordi passare lo stampo velocemente sulla fiamma o sotto l'acqua calda.

fonte Le ricette di EMY

PAN DI SPAGNA


Ingredienti : 75 gr di farina 5 uova 75 gr di fecola di patate 1 bustina di vanillina ( facoltativo ) 1 pizzico di sale 150 gr di zucchero
Preparazione : Per la preparazione del pan di Spagna , dividere gli albumi dai tuorli mettendoli in due ciotole grandi separate; iniziare a sbattere con l'aiuto delle fruste elettriche, o della planetaria, i tuorli con metà dello zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, gonfio e di colore giallo chiaro. Sbattere ora, dopo aver pulito molto bene le vostre fruste, anche gli albumi e dopo circa 5 minuti quando saranno già abbastanza gonfi e bianchi, aggiungere il restante zucchero e proseguire a montare ancora per qualche minuto. Unire gli albumi montati ai tuorli montati e a questo punto aggiungere la farina e la fecola di patate setacciate insieme e volendo la vanillina, versandole nel composto tramite un setaccio per far si che non si formino grumi. Mescolare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo , facendo attenzione a non smontarlo. Imburrare e infarinare per bene una teglia rotonda possibilmente a cerniera del diametro di 24 cm e versare l'impasto al centro dello stampo livellandolo per bene. Infornare in forno caldo a 180 * per circa 35-40 minuti senza mai aprire il forno nella prima mezz'ora di cottura. Estrarre lo stampo e far raffreddare il pan di Spagna nello stampo prima di aprirlo.

 Buon appetito! ! !
Consiglio : Una volta pronto, si può tagliare orizzontalmente e farcirlo con delle creme, oppure tagliarlo a quadrotti e farcirlo a piacimento o mangiarlo semplice.


fonte Le ricette di EMY

TORTA DI NOCCIOLE


Ingredienti : 200 gr di nocciole tostate 2 uova 200 gr di zucchero 200 gr di burro fuso 50 ml di latte 200 gr di farina 1 cucchiaino di lievito per dolci
Preparazione : Tritare le nocciole nel mixer con un cucchiaio di farina. Mescolare le 2 uova con lo zucchero. Unire il burro fuso e mescolare, il latte, la farina setacciata con il lievito e mescolare dall'alto in basso per non far smontare il composto. Infine aggiungere le nocciole tritate. Imburrare ed infarinare uno stampo di circa 26 cm,versarci il composto ed infornare a 180 * per circa 30 minuti. Spolverizzare a piacere con dello zucchero a velo.

 Buon appetito! ! ! !

fonte Le ricette di EMY

martedì 20 giugno 2017

Cheesecake al cioccolato


Ingredienti:60 gr olio di cocco 200 gr formaggio spalmabile,180 gr di latte,100 gr zucchero,300 ml di panna da montare,8 g colla di pesce 20 biscotti tipo orero(
io ho usato un altro tipo di biscotti sempre farciti ma più grandi e ne ho usato solo 10)E (4 x la decorazione insieme a scaglie di cioccolato)


 realizzato da  Enzina Sav

CIAMBELLA AL CIOCCOLATO


Ingredienti : 250 gr di zucchero 250 gr di burro 40 gr di cacao amaro 250 gr di farina 6 uova 1 bustina di lievito per dolci
Preparazione : Mescolare lo zucchero con il burro fuso. Aggiungere poi il cacao e la farina setacciata e amalgamare bene. Infine unire le uova e il lievito. Versare il composto in una teglia col foro centrale imburrata e infarinata e cuocere a 180 * per circa mezz'ora.

 Buon appetito! ! ! !


fonte Le ricette di EMY

Paccheri croccanti al forno con ricotta melanzane e pomodorini conferit


Ingredienti per 4 persone Paccheri di gragnano 28 ½ chilo di ricotta fresca Due melanzane medie Un chilo di pomodorini datterini Olio evo qb Sale pepe Provola fresca oppure burrata Foglioline di menta,basilico e prezzemolo buccia di limone grattugiato.
Iniziamo lavando e asciugando i pomodorini Disporli su una teglia da forno tagliati a metà Aggiungendo un filo d’olio sale zucchero origano Inforniamo per un’ora e mezza a centoventi gradi. Tagliamo le due melanzane a dadini compresa la buccia i (dadini devono essere meno di un centimetro di lato) Friggiamoli in poco olio saliamo e lasciamoli raffreddare su carta assorbente Nel frattempo cuciniamo i nostri paccheri mi raccomando di non contarli prima perchè sicuramente qualcuno si aprira durante la cottura. In una ciotola capiente schiacciamo la ricotta un pizzico di sale pepe una lacrima di olio una fogliolina di menta E due cucchiai di latte aggiungiamo le melanzane ormai fredde scorza di limone grattugiata e mescoliamo. I paccheri vanno scolati molto indietro di cottura diciamo quasi a metà cottura Scoliamo per bene aggiungiamo un filo di olio per non farli attaccare.
Iniziamo a comporre il piatto Prendiamo le cocotte adatte per il forno e riempiamo i paccheri con il nostro composto aiutandoci con un cucchiaino,sistemiamoli in piedi nella cocotte diciamo 7 per porzione Aggiungiamo sopra i nostri paccheri un paio di cucchiai dei nostri pomodorini arrosto Cercando di farli rimanere solo sopra senza far colare l’eventuale sughetto Una volta preparate tutte le cocotte inforniamo a 180 /190 gradi con funzione grill in forno preriscaldato per 10/15 minuti,vedremo ad occhio quando sono pronti Una volta sfornati aggiungiamo la nostra burrata oppure la provola fresca tagliata finemente a striscioline che tenterà a sciogliersi con il calore della pasta .

 Serviamo nelle cocotte e buon appetito

realizzati da flaviano iammarino

domenica 18 giugno 2017

Foglie Di Fico i suoi benefici

Grazie alle loro proprietà, le foglie di fico hanno accompagnato la medicina tradizionale per secoli. I nostri avi godevano dei loro grandi benefici nel trattamento di molte patologie, fra le quali diabete, malattie cardiovascolari e degenerazione muscolare.
Cosa hanno di speciale le foglie di fico? La loro complessa composizione chimica permette a queste foglie di essere utili nel trattamento di condizioni e malattie come la tosse, mal di denti e infiammazioni delle gengive effettuando dei semplici gargarismi con acqua calda.

Inoltre, l’infuso di foglie di fico è ottimo per abbassare l’ipertensione, curare la tosse e il mal di denti. Versa mezza foglia di fico tagliata a pezzi in una tazza d’acqua bollente.

Questa pianta ha grandi proprietà astringenti, ed è ottima per regolare ormoni e lipidi (grassi). Inoltre, grazie ai suoi effetti, inibisce i processi cellulari degenerativi, come quelli associati a problemi muscolari e al cancro.
Fra le loro proprietà più importanti, bisogna segnalare quelle anti-diabetiche. Le foglie di fico riducono la quantità di insulina di cui hanno bisogno le persone diabetiche.

Vari studi hanno dimostrato che le foglie di fico sono efficaci nel ridurre i trigliceridi nel sangue, fra le prime cause della formazione di placche nelle arterie e quindi ipertensione e arteriosclerisi. Le foglie di fico sono ricche di fibra e potassio.

 Un ottimo modo per consumare le foglie di fico è facendone bollire un pezzo in un pentolino pieno d’acqua per un paio di minuti. Far raffreddare per almeno 20-30 prima di bere.


fonte

giovedì 15 giugno 2017

Benefici del miele

E’ un nettare usato tantissimo in cucina, ricchissimo di proprietà terapeutiche e benefici per la nostra salute: il miele deve far parte della nostra dieta quotidiana. Di seguito ti suggeriamo 8 incredibili benefici del miele, che possono migliorare salute e umore.

Energia. Uno studio statunitense ha dimostrato che, a differenza di altri carboidrati, il miele non causa un crollo dello zucchero nel sangue dopo il picco iniziale. Inoltre, può migliorare potenza e velocità tra gli atleti. Il miele è un alimento molto utile per chi pratica attività sportive. Grasso. Prendere un cucchiaino di miele prima di andare a dormire può aiutarci a bruciare il grasso, in quanto capace di accelerare il metabolismo e ridurre gli ormoni dello stress.
Tagli e ferite. Il miele ha grandiose proprietà antibiotiche e, se applicato direttamente sulle lesioni, può aiutarci ad accelerare la cura.

Tosse. 2 cucchiai di miele 30 minuti prima di andare a dormire possono alleviare la tosse notturna, facendoci dormire meglio.

 Nausea. Se abbinato al limone, il miele è un ottimo rimedio contro la nausea. E’ particolarmente indicato per le donne in gravidanza.

Ipertensione. Il miele contiene un carboidrato chiamato oligosaccaride, che ha un’azione antiossidante è può abbassare la pressione sanguigna.
Forfora. Le proprietà antibatteriche e antifungine del miele lo rendono un eccellente rimedio contro la forfora e la dermatite seborroica. Applica del miele diluito in acqua tiepida direttamente sullo scalpo, effettuando dei massaggi e facendo agire per circa 30 minuti.

Insonnia. Se abbinato al sale himalayano, il miele può stimolare il sonno profondo. Tale rimedio riduce il cortisolo, l’ormone dello stress, facendoci dormire più facilmente. Mescola 5 cucchiaini di miele con 1 cucchiaino di sale himalayano, e conserva in un barattolo. Prima di andare a dormire fai sciogliere un cucchiaino di questo rimedio sotto la lingua.

fonte www.rimedio-naturale.it

Spirulina Proprietà e benefici

Si tratta di un alimento dalle origini molto antiche: maya e aztechi coltivavano e consumavano questo potente integratore naturale. La spirulina è una specie che cresce spontaneamente nei laghi, spesso confusa con un’alga, e che ha benefici potentissimi per la nostra salute.
Ricca di proteine e nutrienti come vitamine e minerali, la spirulina è considerata un vero e proprio super-alimento. Alcune organizzazioni sanitarie usano la spirulina come “cibo di emergenza” in situazioni particolarmente critiche, come catastrofi naturali o guerre, proprio per le sue grandiose proprietà nutritive.

La spirulina è un alimento rivitalizzante, efficace per le persone di qualsiasi età. E’ ricco di fenilalanina, un composto capace di agire direttamente sull’ipotalamo per ridurre l’appetito.
Ma non finisce qui. La spirulina regola la pressione, combatte la rinite allergica e disintossica i reni. Inoltre, può essere usata dagli sportivi per recuperare le energie dopo un allenamento.

 Contiene acidi grassi polinsaturi, che riducono il colesterolo cattivo, ma anche ferro e vitamina B12, utilissimi per combattere l’anemia e regolare la circolazione.


fonte .rimedio-naturale.it

martedì 13 giugno 2017

Arancine Finocchietto e Sarde

Ingredienti Per il riso Riso Venere 1 Kg Finocchietto selvatico n°1 mazzetto Acqua fredda 2,7 l Dado di pesce 20 gr Burro 200 gr Sale 20 gr Parmigiano grattugiato 100 gr

Per la farcitura Sarde freschissime 1 Kg Cipolla bianca n°1 Pinoli 50 gr Uva passa 50 gr Filetti di acciughe sotto sale n°4 Olio extravergine di oliva n°1/2 bicchiere Zafferano n°1 bustina Sale e pepe q.b. Brodo di finocchietto 300 ml Burro 15 gr Farina “00” 15 gr Sale n°1 pizzico

Per panatura e frittura Acqua 4 dl Farina “00” 200 gr Pangrattato Olio di semi di arachidi/soia 1 litro
Preparazione Cottura del riso: Fate bollire per 1 ora in una pentola capiente 2,7 dl di acqua, il dado di pesce e il finocchietto selvatico lavato. Mettete da parte 300 ml di brodo. Togliete il finocchietto, scolatelo, strizzatelo, tritatelo e tenetelo da parte. Aggiungete il burro, il dado e il sale. Aggiungete il riso, mescolate una prima volta e attendere che riprenda a bollire, mescolate nuovamente e abbassate il fuoco senza mescolare più, finché il riso non avrà assorbito tutta l’acqua, poi aggiungete il parmigiano. Amalgamate e rovesciate il contenuto della pentola in un largo contenitore e fate raffreddare. Preparazione della farcitura: Fate rinvenire l’uva passa in acqua tiepida per 30 minuti. Pulite le sarde e tagliatele a pezzi. Tritate finemente la cipolla. Versate l’olio in una padella, mettetevi la cipolla e i filetti di acciughe dissalati, soffriggete il tutto finché i filetti di acciughe non si sciolgono. Aggiungere le sarde e fatele rosolare. Unire il finocchietto tritato, salate, pepate e fate cuocere per 5 minuti. Aggiungete l’uva passa scolata, i pinoli e le bustine di zafferano sciolte in poca acqua. Mescolare, completare la cottura e spegnere il fuoco quindi far raffreddare in frigorifero insieme al riso. Sciogliete il burro a fuoco basso e aggiungete la farina e 1 pizzico di sale. Fate tostare per 2-3 minuti (deve rimanere bianco). Aggiungete il brodo al finocchietto bollente. Mescolate con una frusta per evitare la formazione di grumi, portate a bollore e da quando la salsa comincerà ad addensarsi cuocete per altri 10 minuti. Regolate di sale e fate raffreddare in frigorifero con riso e sarde. Mescolate sarde e salsa. Preparazione degli arancini: Per formare gli arancini utilizzate i pratici stampi Arancinotto. Riempite di riso la base dello stampo, fino all’orlo. Coprite con il coperchio e tenendolo ben saldo introducete lo stantuffo. Successivamente inserite un po’ di condimento e richiudete con un altro po’ di riso pressandolo col fondo dello stantuffo. Togliete il coperchio e capovolgete lo stampo per far uscire l’arancino finito. Panatura e frittura: Gli arancini vanno passati in una pastella leggera, fatta da acqua e farina, piuttosto liquida e poi nel pangrattato. Successivamente vanno fritti in un tegame con abbondante olio di semi. Appena l’olio sarà ben caldo immergetevi uno o più arancini in modo che vengano completamente sommersi dall’olio. Fateli imbiondire ed appena avranno assunto un bel colore dorato tirateli fuori e fateli intiepidire su della carta assorbente.



Realizzata Da Mimma Scinardo Ratto

mercoledì 7 giugno 2017

Bicarbonato 10 benefici per la nostra salute


I benefici del bicarbonato di sodio sono tantissimi: si tratta di un ingrediente naturale, largamente usato in cucina, che può essere impiegato anche per proteggere la nostra salute. Dalla cura di lesioni e punture di insetti all’acidità di stomaco, di seguito ti elenchiamo 11 benefici del bicarbonato di sodio.
Probabilmente conosci già alcuni degli usi del bicarbonato che ti elenchiamo di seguito, eppure ti sorprenderà sapere che la maggior parte delle persone ne è all’oscuro: ecco 11 benefici importanti del bicarbonato.

1 Deodorante naturale. Se stai cercando di evitare i parabeni e l’alluminio presenti nei deodoranti industriali, mescola un pizzico di bicarbonato con acqua e applicalo sotto le ascelle: riduce la sudorazione e ne blocca l’odore.

2 Punture di insetti. Bicarbonato e acqua è uno dei migliori rimedi contro le punture di insetti: eviteranno irritazione e prurito.

3 Acidità di stomaco. Gran parte dei farmaci contro l’acidità contengono bicarbonato. Questo prodotto neutralizza gli acidi dello stomaco, alleviando bruciore e indigestione. Fai sciogliere mezzo cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere d’acqua e bevi ogni 3 ore.

4 Esfoliante. Versa 3 cucchiai di bicarbonato in una bacinella piena d’acqua ed immergici i piedi: è un ottimo esfoliante naturale.

5 Relax. Se abbinato all’aceto di mele, il bicarbonato è un ottimo rimedio per favorire il relax.

6 Mani. Usa una soluzione a base di acqua e bicarbonato per lavare le mani, eliminando impurità e cattivi odori.

7 Spine. Metti l’area del corpo in cui si è conficcata la spina in una soluzione preparata mettendo 1 cucchiaino di bicarbonato in 1 bicchiere d’acqua. Dopo qualche ora la spina si rimuoverà da sola.

8 Scottature solari. Versa 180 grammi di bicarbonato in una vasca da bagno piena d’acqua, ed immergiti per qualche minuto per sentire sollievo immediato.

9 Rendimento sportivo. Alcuni sportivi bevono acqua con un pizzico di bicarbonato per migliorare il loro rendimento sportivo e la resistenza.

10 Dentifricio. Avendo una leggera azione abrasiva, il bicarbonato è ottimo per eliminare la placca dentale, pulendo i denti a fondo.

fonte

Conosci questo frutto? E' un concentrato di nutrienti e benefici!

Originario della Cina, e introdotto in Europa nel quindicesimo secolo, il gelso bianco appartiene alla famiglia delle Moracee e viene coltivato sopratutto in Italia e Spagna. Sia il frutto che le foglie di questa pianta vengono usati nella medicina tradizionale cinese da secoli: hanno un sapore agrodolce, e sono ricchi di acido malico e citrico, caroteni e vitamina C.

L’albero viene coltivato per il suo legno, mentre il frutto viene usato principalmente per alimentare i bachi da seta. Ma in pochi sanno che è possibile usare le sue bacche per trattare numerose patologie, che includono ipertensione, colesterolo alto e diabete. Altri benefici di questa pianta includono il trattamento dell’invecchiamento precoce, la perdita dei capelli e le vertigini.

                                                 Tutti i benefici del gelso bianco

Il gelso bianco contiene composti che inibiscono il metabolismo dello zucchero nel tratto digestivo, facendolo assorbire più lentamente nel flusso sanguigno. E’ ricco di vari acidi organici e vitamine, ma anche fibra dietetica, beta-carotene, pectina e resine. Contiene inoltre vari antiossidanti ed è utile per trattare febbre, infiammazione, mal di testa, tosse e diarrea.
Se accompagnato ad una dieta sana, il consumo di gelso bianco ci aiuta a mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo.

Uno studio realizzato dall’Università del Texas (Stati Uniti), ha dimostrato che il gelso bianco, ricco di resveratrolo, può essere utile nella lotta contro il cancro e malattie del cuore.

 Il gelso bianco regola i livelli di zucchero nel sangue, e grazie a questa eccellente proprietà evita il rischio di soffrire di diabete e obesità.



fonte